Home › Consigli NorautoPneumaticiLa manutenzione degli pneumaticiCome limitare l’usura degli pneumatici

Come limitare l’usura degli pneumatici

pneus jantes alu

Anche se molto resistenti, gli pneumatici hanno una vita limitata. Molti fattori influenzano lo stato di usura del battistrada. Ma per usurare gli pneumatici meno rapidamente, ci sono delle astuzie da conoscere.

 

Una buona manutenzione limita l’usura degli pneumatici

La pressione degli pneumatici

La pressione degli pneumatici gioca un ruolo fondamentale nella vita degli pneumatici. In effetti, tutto il peso si trova ripartito sui 4 battistrada. Quindi se gli pneumatici sono gonfiati male, si deformano.

Nel caso di pressione insufficiente, gli pneumatici si deformano sul fianco. In caso di troppa pressione al contrario, si usura il centro del battistrada.

In questi due casi, gli penumatici non sono al pieno delle performance: aderenza, capacità di frenata, motricità.

Il parallelismo

In seguito ad uno choc il parallelismo delle ruote può essere rovinato. Le ruote, al posto di trovarsi su due linee parallele a destra e a sinistra, vanno a formare un angolo verso l’interno o verso l’esterno del veicolo. Questo porta un’usura precoce delle gomme.

L’equilibro

Anche l’equilibrio è un aspetto da non dimenticare. Bisogna evitare che la ruota si trovi con una cattiva ripartizione di massa. L’equilibrio si verifica ad ogni montaggio dei pneumatici nuovi. Contribuisce ad una guida più confortevole riducendo le vibrazioni.

Adottare una guida economica

Il tuo tipo di guida influenza molto la durata degli pneumatici. In effetti, se viaggi regolarmente in città e alterni spesso accelerazioni e frenate, i tuoi pneumatici rischiano di usurarsi più rapidamente.

Cambiare gli pneumatici secondo la stagione

Al di sotto di 7° C, una gomma estiva si indurisce e non ha più la stessa aderenza. Ecco perché è consigliato montare degli pneumatici invernali.

Al contrario, queste gomme invernali non sono adatte per le temperature troppo elevate perché sono troppo morbide e rischiano di disgregarsi molto velocemente.