Home › Consigli NorautoDue ruoteBicicletteCome scegliere il tuo portabici?

Come scegliere il tuo portabici?

I differenti tipi di portabici

Le diverse tipologie di portabici devono essere selezionate analizzando 4 elementi fondamentali:  la frequenza di utilizzazione , le tue condizioni di percorso, il tuo budget  e naturalmente il numero di biciclette che desideri trasportare. In base a queste caratteristiche, Norauto, ti propone  3 metodi di fissaggio: su barre da tetto, su tiro, sul box e sul portellone.

porte-vélos de toit porte-vélos de coffre porte-vélos d'attelage
Portabici da tetto Portabici sul portellone Portabici da gancio traino

 

Il porta bici da tetto

Il portabiciclette da tetto richiede il collocamento di barre da tetto.  Permette di trasportare fino a 4 biciclette (in funzione della larghezza del vostro veicolo). Consente di conservare una buona visibilità posteriore e di accedere al box . La tua  bicicletta viene fissata fermamente, e si sporca pochissimo. Questa prima soluzione è da tenere maggiormente in considerazione quando sei in possesso di bici nuove molto belle o molto costose.

Il portabici da tetto, però,  è anche la soluzione meno conveniente per il caricamento/scaricamento, poiché impone di caricare la bicicletta in altezza. L’aumento dell’altezza complessiva del veicolo comporta una preso di vento più ampia che porta la vettura a consumare di più. In più, viene anche limitato l’accesso ad alcuni parcheggi o ponti ad altezza limitata.

Con un portabici da tetto. Potete anche accedere al box senza smontare il portabici.

Il porta bici a cinghie (sul portellone)

La soluzione più economica è quella del portabici a cinghie che viene  fissato grazie a delle cinghie, per l’appunto, e a delle staffe rigide. Questo tipo di trasporto può portare fino a 3 biciclette senza necessitare di qualsiasi altro tipo di equipaggiamento ed è molto facile da montare.

Lo svantaggio più grande di questa soluzione è che blocca l’accesso al box. Di fatto, questo metodo di trasporto è utilizzato per le uscite occasionali, ma non è raccomandato per un’utilizzazione intensiva.

Se installi più biciclette sul cassone, rischiano di intrecciarsi : ti consigliamo di aggiungere delle mozzi tra le biciclette  per proteggerle dai colpi e dalle vibrazioni.

È anche consigliato investire in un antifurto per le biciclette che non sono trattenute solo da delle semplici cinghie e che, quindi, non sono totalmente stabili.

Infine sia la targa che gli elementi di illuminazione del vostro veicolo, possono essere coperti dalle bici trasportate o dal portabiciclette stesso. In questo caso, bisogna solo fissare una targa aggiuntiva con l’illuminazione della vostra macchina, da innestare sulla presa da tiro (il veicolo dovrà quindi essere accessoriato).

Il porta bici da gancio traino

Semplice e veloce da montare, è quello che offre la migliore stabilità. Le biciclette rimangono facilmente accessibili e bene protette da eventuali urti. Su alcuni modelli, la funzione “scardinamento” permette l’accesso al box , anche caricato.

Questo portabici , come quello sul portellone, riduce la visibilità posteriore.

Consiste in una buona formula  per un utilizzo frequente delle vostre biciclette e permette di trasportare fino 4 bici .

Attenzione, la scelta del portabici  dovrà sempre essere fatta tenendo in considerazione la carica verticale massima tollerata dal gancio di tiro del vostro veicolo. Essa cambia da un veicolo all’altro, e da un fabbricante di tiro all’altro. L’informazione che vi serve è visibile  direttamente sulla targa costruttore sul gancio da tiro

La piattaforma multiuso

Soluzione polivalente, la piattaforma per uso multiplo può servire sia come che come cassone da bagagli,  ed è in grado di trasportare fino a 3 biciclette.

Un’opzione  interessante se hai bisogno di effettuare vari tipi di trasporto senza l’inconveniente di molteplici carichi sulla vostra macchina. I vincoli  di utilizzazione legate al carico di verticale sono le stesse che per un portabiciclette da tiro: devi  prendere in considerazione il carico verticale massimo tollerato per il gancio da tiro  della tua macchina.

Il portabici su ruote da corsa

Esistono anche dei portabici specifici adatti ai veicoli per tutti i  terreni. Dotati di una ruota di sicurezza non carenato sul  portellone posteriore. Possono accogliere da 2 a 3 biciclette.

porte-vélosLe domande giuste da porsi

La scelta della tua bicicletta deve tenere conto delle tue abitudini di utilizzazione. Anche se il budget è un fattore chiave , ti raccomandiamo di prestare attenzione alla praticità , il conforto di utilizzazione e la sicurezza del modello che scegli.

Quante biciclette posso trasportare?

  • Fino a 3 biciclette: hai a disposizione tutte le soluzioni.
  • A partire da 4 biciclette: puoi optare per il portabiciclette da tetto o da tiro e ti conviene verificare  il carico sopportato dalle vostre barre da tetto il  vostro tiro.
  • Per più biciclette: devi optare per  il rimorchio portabiciclette che ti permette di trasportarne fino a 6.

Qual è l’quipaggiamento più adatto ?

Per evitare un investimento troppo importante , devi adattare la tua scelta all’equipaggiamento esistente :

  • Disponi di barre da tetto ? orientati verso il portabiciclette da tetto.
  • La tua macchina è equipaggiata con una palla da tiro? E pronta a utilizzare  i  portabici da tiro.

Anche il modello della tua macchina è da prendere in considerazione : se il veicolo è molto alto, il portabiciclette  da tetto non è certamente l’opzione più appropriata

La frequenza di utilizzo corretta?

  • Per un uso occasionale: il box portabiciclette può f are al caso tuo e rimanere la soluzione meno costosa.
  • Per un uso intensivo: il portabiciclette da tiro rimane l’opzione più pratica essendo l’installazione e il carico molto rapidi.