Home › Consigli NorautoMeccanica & ManutenzioneSospensioni, tiranteria e tenuta di stradaQuando cambiare i pezzi della sospensione?

Quando cambiare i pezzi della sospensione?

sospensioni

 

La sospensione ha un ruolo essenziale nella tua sicurezza al volante: attacca le tue ruote al suolo in tutte le condizioni di strada e stabilizza la tua macchina nelle fasi di frenaggio/accelerazione. È un elemento particolarmente tecnico, nel quale intervengono numerosi pezzi.

 

Quando cambiare gli ammortizzatori?

Il ruolo degli ammortizzatori è di collegare la macchina al suolo assorbendo gli choc e di stabilizzare la tenuta di strada. Fanno parte del “triangolo di sicurezza” del tuo veicolo con i freni e gli pneumatici.

Pezzi di usura per eccellenza, subiscono più di mille pressioni per ogni chilometro percorso.

Ecco perché, è fortemente consigliato farli controllare ogni 20.000 km e di sostituirli ogni 80.000 km e secondo le raccomandazioni del costruttore.
Le coppe subiscono la stessa usura che gli ammortizzatori e devono essere sostituite insieme agli ammortizzatori.

 

Quando cambiare gli altri elementi di sospensione?

Gli ammortizzatori sono uno dei tre componenti del «triangolo di sicurezza» della tua macchina, con i freni e gli pneumatici. Quando sono usurati, la durata degli pezzi è diminuita:

  • Le coppe degli ammortizzatori, che subiscono 1 milione di rotazioni in 80.000 km, si cambiano insieme agli ammortizzatori.
  • Il kit di protezione degli ammortizzatori è da cambiare anche nello stesso momento.
  • Le sospensioni sono da controllare regolarmente.
  • Le sfere di sospensione che equipaggiano certe Citroën sono da sostituire ogni 60.000 – 100.000 km circa.